Calcolatore da lumen a lux

Illuminance (Lux): lx

Distance: m
Angle: °
Flux (Lumen): lm

*I risultati del calcolatore di cui sopra sono solo a scopo informativo.

Calcolatrice da Lux a Lumens

Il calcolatore da lux a lumen vi aiuterà a scegliere la soluzione di illuminazione che meglio soddisfa i requisiti specifici della vostra applicazione. Offriamo una serie di strisce e moduli LED di alta qualità ed efficienza energetica che possono essere utilizzati per risolvere una vasta gamma di applicazioni di illuminazione.

Fornire la giusta quantità di luce per un compito può avere un impatto significativo sull'efficienza, la produttività e la sicurezza.

La quantità di luce necessaria per illuminare correttamente un compito o un processo può variare a seconda dell'applicazione.

Livelli di luce consigliati

Secondo la norma EN 12464 Luce e illuminazione - Illuminazione dei luoghi di lavoro - Posti di lavoro interni, l'illuminamento minimo è di 50 lx per le pareti e 30 lx per i soffitti. In precedenza era comune con livelli di illuminazione compresi tra 100 - 300 lux per le attività normali. Oggi il livello di luce è più comune nell'intervallo 500 - 1000 lux - a seconda dell'attività. Per lavori di precisione e di dettaglio il livello di luce può anche avvicinarsi ai 1500 - 2000 lux.

I livelli di luce consigliati per i diversi tipi di spazi di lavoro sono indicati di seguito:

AttivitàIlluminance
(lx, lumen/m2)
Aree pubbliche con dintorni bui 20 - 50
Semplice orientamento per brevi visite 50 - 100
Aree con traffico e corridoi - scale, scale mobili e travelator - ascensori - spazi di stoccaggio 100
Aree di lavoro in cui i compiti visivi vengono eseguiti solo occasionalmente 100 - 150
Magazzini, case, teatri, archivi, magazzini, baie di carico 150
Sala per la pausa caffè, impianti tecnici, aree per mulini a palle, impianti per la produzione di cellulosa, sale d'attesa  200
Facile lavoro d'ufficio 250
Aule 300
Normale lavoro d'ufficio, lavoro su PC, biblioteca di studio, alimentari, sale espositive, laboratori, aree check-out, cucine, auditorium 500
Supermercati, officine meccaniche, paesaggi d'ufficio 750
Normale lavoro di disegno, officine meccaniche dettagliate, sale operatorie 1000
Lavori di disegno dettagliato, lavori meccanici molto dettagliati, officine elettroniche, collaudi e regolazioni 1500 - 2000
Esecuzione di compiti visivi a basso contrasto e di dimensioni molto piccole per periodi di tempo prolungati 2000 - 5000
Esecuzione di compiti visivi molto prolungati ed esigenti  5000 - 10000
Esecuzione di compiti visivi molto speciali con contrasto estremamente basso e dimensioni ridotte 10000 - 20000

Per saperne di più sui livelli di illuminazione consigliati per la casa, leggete l'articolo del nostro blog.

Definizione di LUX e LUMEN?

Lux: La quantità di luce che cade su una superficie viene definita illuminamento, che viene misurato in lux. Questa può essere considerata come intensità luminosa all'interno di un certo intervallo.

Lumen: La potenza totale della luce visibile di una sorgente luminosa viene misurata in lumen. Più lumen fornisce un apparecchio di illuminazione, più luminoso sarà di solito.

Un lux corrisponde a un lumen per metro quadrato (lux = lumen/m2). In sostanza, se la luce proviene dall'emettitore, sarà distribuita su un'area. Quanto più la luce deve viaggiare, tanto più è diffusa. Pertanto, la quantità di lux in un'area o su una superficie può variare a seconda della distanza percorsa dalla luce e dell'angolo di diffusione.

Se i lumen forniti da un particolare emettitore sono gli stessi, la luce meno lontana e/o più focalizzata apparirà più luminosa perché il lux è concentrato in un'area più piccola rispetto alla luce che ha percorso una distanza maggiore ed è stata distribuita su un'area più ampia.

Strisce LED per applicazioni con requisiti lux elevati